Stella Bella: intervista a Cristina Bowerman

La cuoca stellata cristina bowerman

Essere un procuratore legale o essere una cuoca, questo è il problema: se sia più nobile d’animo studiare legge o prender l’armi attraversare l’Oceano ed andare in America alla scuola Cordon Bleu. Impegnarsi, crederci, lottare, sperare e con ponderazione darsi dieci anni per sfondare, è la soluzione da accogliere a mani giunte.

Questa è solo una parte dell’avventura vissuta da Cristina Bowerman, prima procuratrice legale, poi graphic designer ed infine oggi cuoca. Da Bari a San Francisco a Austin a Roma. Il primo traguardo arriva nel 2010 con la Stella Michelin: è stata l’unica donna per quell’anno e la Bocconi le dedica un case study. Attualmente si occupa dei menù di due ristoranti nella Capitale: Glass e Romeo, sentiamo cosa ci racconta nella video intervista.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: