La tavola: tre gradi di importanza

di Chez Maman

Prima di decidere come apparecchiare una tavola o quale servizio scegliere, si deve avere ben chiaro in mente che tipo di pranzo o di cena si vuole mettere in scena.

Pranzo senza etichetta. Gli inviti si fanno a voce, di persona o per telefono, il dresscode informale sarà d’obbligo per ospiti e padroni di casa; la tavola sarà apparecchiata più o meno semplicemente, secondo il menu.

Pranzo di riguardo. Gli ospiti sono invitati per telefono o con un bigliettino scritto a mano. Gli uomini saranno invitati ad indossare lo smoking con cravatta nera mentre per le signore si richiederà l’abito da cocktail; la tavola sarà apparecchiata con maggiore ricercatezza anche se non è indispensabile l’assegnazione dei posti. Il menu sarà composto da quattro o cinque portate.

Pranzo di cerimonia. Gli inviti verranno scritti in terza persona e gli ospiti saranno tenuti a rispondere con la stessa forma. Uomini e donne sono in abito da gran sera: frack e abito lungo scollato. Ci sarà un domestico a ricevere gli ospiti, la tavola sarà ornata da candele e fiori: le decorazioni non dovranno impedire agli uomini di guardare in volto le loro signore. Le vivande dovranno essere almeno sei o sette.

Qual’è l’ultimo pranzo di cerimonia a cui avete partecipato?

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: